Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso comporta l'accettazione dei cookie.

ADEGUAMENTO MACCHINE E IMPIANTI

ADEGUAMENTO MACCHINE E IMPIANTI

CERTIFICAZIONI

MANUALI D'USO

MANUALI D'USO

DOCUMENTAZIONI MACCHINE

PERIZIE ASSEVERATE

PERIZIE ASSEVERATE

PARERI E PERIZIE TECNICHE

ANTINFORTUNISTICA

ANTINFORTUNISTICA

SICUREZZA SUL LAVORO

Messa a normaIl D.Lg. 81/2008, denominato Testo Unico e la nuova Direttiva Macchine 2006/42/CE, impongono nuove e più approfondite procedure di valutazione della sicurezza delle attrezzature di lavoro e dei luoghi di lavoro.

ARIESLAB Srl possiede le capacità e le potenzialità per accompagnare i propri clienti, sia esso costruttori di macchine che datori di lavoro, verso la comprensione ed il rispetto delle responsabilità che il quadro legislativo impone.

L'aspetto maggiormente innovativo dell'impianto normativo è la valutazione del livello di rischio che l’uso delle loro macchine comporta, in rapporto alle particolari modalità con cui le stesse (in considerazione del mutato stato dell’arte) sono effettivamente impiegate nello specifico luogo di lavoro, e quindi decidere e individuare quali soluzioni sono da adottare in base anche alle particolarità del lavoro da svolgere.

Tutte le attrezzature (marcate CE e non) devono essere prese in considerazione. Un errore comune è il considerare la presenza del marchio CE ed il possesso della relativa Dichiarazione di conformità come presunzione di norma e quindi di conformità alla legislazione.

ARIESLAB Srl si propone quindi di collaborare con le aziende nel:
- Identificare i pericoli e valutare il rischio secondo la norma EN ISO 14121-1 (ex UNI EN 1050)
- Studiare e progettare gli eventuali interventi di tipo elettrico, meccanico, idraulico, pneumatico o documentale atti a sanare le non conformità
- Eseguire degli interventi di adeguamento con programmazione e pianificazione dei lavori
- Verificare l'efficacia degli interventi di bonifica eseguiti
- Aggiornamento delle misure di prevenzione in relazione al grado di evoluzione della tecnica in ottemperanza all'art.18.1, let. Z ed allegato V del D.lgs. 81:2008
- Interventi secondo il principio della “fattibilità tecnologica” e rispetto delle procedure di lavoro ed esigenze produttive
- Costruzione ripari di sicurezza su misura marcati CE, con interblocchi temporizzati e controllati da centraline di sicurezza
- Costruzione carenature per macchine utensili e ripari ad apertura condizionata
- Verifica e aggiornamento del circuito elettro-idraulico e/o elettro-pneumatico in conformità alle norme armonizzate UNI EN 289 - UNI EN 693 - UNI EN 13736
- Verifica periodica test di arresto del piano di pressata con apparecchiatura omologata
- Verifica e certificazione insieme di macchine, secondo l'Articolo 2 della Direttiva Macchine 2006/42/CE. Per ottemperare ai RES non assolti dal costruttore del robot e delle macchine integrate dell'isola robotizzata occorre considerare i rischi nuovi o diversi dovuti all'unione delle macchine, in modo tale da individuare le misure aggiuntive di protezione meccaniche e/o logiche funzionali.
- Requisiti di sicurezza delle Isole robotizzate, norma UNI EN ISO 10218

Essendo ogni azienda obbligata a redigere la valutazione dei rischi aziendali (Art.17 e 28 del Testo Unico) e delle attrezzature di lavoro (Art.70 e 71 del Testo Unico), in genere è l’R.S.P.P. aziendale o la società incaricata di redigere tale valutazione ad interpellarci.

In seguito alle attività sopra citate l'azienda sarà in grado di aggiornare la valutazione del rischio integrando il documento esistente con la documentazione relativa alle bonifiche eseguite.

 

 

 

SCROLL TO TOP